You are here
News 

BotsNew Characters VR Dragon Ball Z: disponibile in Giappone

La MegaHouse, noto nome del merchandise di Dragon Ball per l’enorme quantità di action figure e gadget dedicati al franchise realizzati in questi anni, ha debuttato negli ultimi mesi nel sempre più ampio mondo della tecnologia VR: la “Realtà Virtuale” che utilizza appositi visori e sensori per immergere completamente il giocatore nel mondo di gioco, permettendogli di viverlo in prima persona. Per fare questo passo, la società ha realizzato la linea BotsNew VR, una linea di sistemi VR basati sull’utilizzo congiunto di una visiera per la realtà virtuale e due sensori da indossare su ciascuna mano.

Il BotsNew VR necessita di uno smartphone per funzionare. Seguendo l’esempio dei classici VR per console, che utilizzano la console stessa per portare il giocatore nel mondo di uno specifico gioco, il BotsNew VR si collega allo smartphone. Questo va inserito nello spazio dedicato della visiera, così da attivare il sistema che utilizzerà la batteria del cellulare per funzionare. In questo modo, al giocatore basterà solo indossare il “casco” per immergersi completamente nelle varie avventure e muoversi grazie ai sensori posizionati sulle mani, creati per leggere i movimenti dell’utente e riprodurli nella realtà VR. Il gioco in sé si basa sull’utilizzo di una serie di App sviluppate per gli smartphone iOS e Android. Ogni applicazione offre una specifica “attività” o un mondo di gioco a parte.

Perché abbiamo fatto questa parentesi? Perché da questo fine Giugno 2017 la linea si è ampliata con una variante del BotsNew VR dedicata al mondo di Dragon Ball: il “BotsNew Characters VR DRAGONBALL Z“.

Il BotsNew VR DBZ segue perfettamente il formato del BotsNew VR base. La visiera, grande 21,5 cm (larghezza) x 12 cm (altezza) x 19 cm (profondità) con un perso di 435g circa, offre uno spazio in cui collocare il proprio smartphone e due sensori per i movimenti. La peculiarità è nelle decorazioni: ogni pezzo viene marcato con il simbolo della Capsule Corporation.

Con una visuale altamente realistica che raggiunge i 120° (basti pensare che sistemi come l’Oculus e il PSVR arrivano rispettivamente a 110° e 100°, mentre l’occhio umano copre una visuale di 180°), il BotsNew VR DBZ si sviluppa in sei applicazioni. Disponibili al download tramite Google Play per gli Android e App Store per iOS, si dividono in:

. Wacky Battle VR: una sfida su Namecc in cui dovremo prima affrontare un gruppo di Saibaiman, poi superare una “Boss Battle” contro Freezer;

. Kamehmahema Trial AR: una modalità in cui lanciare la Kamehameha nel mondo reale. Utilizzando la fotocamera del cellulare, il sistema riconoscerà l’ambientazione circostante e il giocatore potrà interagirvi lanciando una Kamehameha;

. Ultimate Scouter AR: come gli Scouter dei Saiyan, un misuratore per analizzare la forza combattiva delle persone che abbiamo avanti;

. Levitation Technique VR: un simulatore di volo nel DB World;

. Special Hands-On Training! Vegeta VR: un simulatore di allenamento a colpi energetici con Vegeta come maestro;

. Bots New Training: un simulatore per prender mano col sistema VR del BotsNew. Una specie di Tutorial sul gioco;

Stando al sito ufficiale, sono attese nuove applicazioni che svilupperanno sempre più le possibilità di azione e avventura dei giocatori al fianco dei Guerrieri Z nel mondo di Dragon Ball, quindi vi terremo aggiornati per qualsiasi novità. Di seguito, il trailer ufficiale del prodotto e una piccola anteprima delle App ora disponibili.

Il BotsNew Characters VR Dragon Ball Z è disponibile in Giappone dalla fine di questo Giugno 2017 al prezzo di 12.960 ¥ (100 €). Il pacchetto distribuito comprende: la visiera, i sensori, del detergente per le lenti e la visiera, e un manuale che descrive le funzionalità del BotsNew VR e delle applicazioni al momento disponibili.

Purtroppo non ci sono ancora informazioni in merito alla sua diffusione occidentale, ma curioso è notare che il sito ufficiale è completamente programmato sia in lingua giapponese che in inglese. E’ un suggerimento su una possibile futura distribuzione o solo un metodo per avvicinare una fetta più ampia di pubblico? Speriamo nella prima opzione.

Fonti:

SITO UFFICIALE BOTS NEW CHARA VR DBZTWITTER UFFICIALE BOTS NEW VR

Related posts

Leave a Comment